L’Angelo Trafitto

15,00

Un ispettore di polizia dal passato oscuro e un medium allo sbando lottano contro il tempo per salvare la diciottenne Maria dalla setta satanica che vuole sacrificarla. Thriller esoterico, particolarmente cupo e violento.

COD: 9788885497535 Categoria:

Descrizione

In una provincia del Nord Italia ai piedi delle montagne, la diciottenne Maria viene rapita da una setta intenzionata a rievocare l’episodio più cruento di un misterioso Vangelo apocrifo: la storia del messaggero, dell’Angelo Trafitto.
Due uomini dal passato tormentato e violento sono chiamati, loro malgrado, a mettersi sulle tracce della giovane: un ispettore di polizia e un sensitivo che conduce una vita allo sbando. Quest’ultimo ha voluto dimenticare il proprio dono ed è tormentato dalle visioni di una figura femminile che sembra essergli molto legata. L’ispettore, invece, nasconde dei segreti inconfessabili che riemergono prepotenti nel periodo più difficile della sua esistenza.
Sarà proprio il passato lo scoglio che tutti dovranno superare per riappacificarsi col mondo e per ritrovare la ragazza prima che la sua anima si perda per sempre.

Autore

PFC_2913
Alberto Büchi
nasce a Milano nel 1978. Il cinema è il suo primo grande amore e dopo la laurea si traferisce a Londra per frequentare la New York Film Academy. Negli anni seguenti lavora in pubblicità e insegna.
Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati su antologie come Strane Visioni (Hypnos, 2016), il volumetto bifronte Demoni (Nero Press, 2017) e 80 voglia di ammazzarti (AlterEgo, 2020). Il suo romanzo L’Eroe delle Terre Morenti (Nero Press, 2015) è uscito negli Stati Uniti col titolo Frontier Wanderer (Caliburn Press/Siento Sordida, 2015). Nel 2016 ha pubblicato il romanzo Fuoco Fatuo (AlterEgo Edizioni).

Rassegna stampa

Info

La spedizione della copia cartacea è gratuita. Il volume verrà inviato con modalità “pieghi di libro” entro cinque giorni dall’avvenuto pagamento. Per eventuali chiarimenti scrivere a: info@neropress.it.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’Angelo Trafitto”