cover vv_bassa
Copertine e immagini

Victorian Vigilante – Le Infernali Macchine del Dottor Morse (Vol. 1)

Data di pubblicazione: giugno 28, 2015

Disponibile

Epub

€2.99

E-book
Italiano
9788898739448

L’ebook

1890. L’assetto europeo manifesta già i germi di una guerra mondiale e vede contrapposte due scuole di pensiero scientifiche: i Maniscalchi inglesi seguaci dell’Ergomeccatronica, che sfruttano esoscheletri potenziati per implementare le capacità di lavoratori e soldati, e i Senza Dio fautori della Meccagenetronica, localizzati nell’Europa dell’Est, che hanno sviluppato terrificanti ibridazioni uomo-macchina. A Londra s’innesca una battaglia senza quartiere tra il misterioso vigilante mascherato Spettro di Nebbia, il Sergente Malachy Murphy e la spietata Baba Yaga, una donna meccanica alle dipendenze del Dottor Anton Morse, genio della Meccagenetronica dai loschi fini. Nella lotta verranno coinvolti anche il giovane tagliatore di diamanti ebreo Mordecai Gerolamus, perseguitato da invisibili e inquietanti demoni, la giornalista d’assalto Catherine “Orlando” Swan e suo fratello Percy, direttore del Giornale.

Le autrici

fedeFederica Soprani vive a Parma, sfortunatamente per lei, in questo secolo.
Scrivere le è necessario quanto respirare. E da parte di un’asmatica quest’affermazione si ammanta di un pathos quasi insostenibile… Tale necessità non sempre riesce a coniugarsi col suo lavoro presso uno studio grafico e con la gestione più o meno rocambolesca di una famiglia che ha più zampe che arti. Ma oltre che vivere occorre sopravvivere.
Laureata in lettere moderne, indirizzo Storia del Teatro e dello Spettacolo con una tesi dal titolo La figura del Vampiro nel Teatro tra ‘800 e ‘900, da sempre coltiva la passione per la lettura e la scrittura. Ha partecipato ad alcuni concorsi letterari e ha vinto il primo premio nel concorso In Omaggio a H.P. Lovecraft indetto dal comune di Parma in associazione con Mondadori nel 2004.
Ha pubblicato in un paio di antologie (Progenie – Ritorno all’incubo, a cura di Alessio Lazzati, Edizione Scudo; Il Primo Amore a cura della Keltia Editrice) e su riviste (Strane storie Nuova serie – n. 1, Pavesio editore; La Luna di Traverso n. 19 e n. 20, MUP Editore) e periodici (Informazione di Parma, Polis). Scrive racconti di vario genere, dall’horror al fantasy.
I suoi autori di riferimento sono Angela Carter, Tanith Lee e Paola Capriolo, oltre ai classici dell’800 e ’900.
Il suo romanzo Corella l’ombra del Borgia ha vinto il premio letterario Mondoscrittura 2013 ed è stato pubblicato nel settembre dello stesso anno.
A marzo 2013 è uscita 50 schegge di terrore, un’antologia ebook e audio libro a cura del portale Letteratura Horror contenente tre sue “schegge” di mille battute. Il racconto horror Un passo dietro la morte è stato pubblicato a febbraio 2014 per la ST Books nell’antologia Asylum 100.
Il 14 febbraio è uscita per la Tela Nera l’antologia Cuore trafitto, contenente il racconto Il cuore di stracci. Ad aprile 2014 il racconto Dancing with Roger esce nell’antologia Diari del sottosuolo a cura di Diario di pensieri persi. Il 30 giugno Fantasy Magazine pubblica il racconto fantasy L’ultima canzone. Ad agosto 2014 Lettere Animate pubblica Il bacio del mullo nella collana I Brevissimi. Nel 2015 Gainsworth Publishing include nell’antologia Occhi di drago il racconto Le rovine.
Il suo sito è: www.federicasoprani.it

corellaVittoria Corella è uno pseudonimo.
La persona che si cela dietro questo nome ha lavorato come giornalista per il Romagna Corriere, il quotidiano più diffuso in Romagna dopo il Resto del Carlino.
Per la Mela Avvelenata Bookpress pubblica Terra di Nessuno.
Con Eros Edizioni pubblica il racconto erotico Justify the Strong. Scaduto il contratto con Eros Edizioni, il racconto è ora scaricabile gratuitamente dal blog: http://www.victoriansolstice.it/
Nel Novembre 2014 esce per la Casa Editrice Lettere Animate, nella collana I Brevissimi, il racconto Jack.
Vive a Riccione, lavora nel turismo e ha una gatta a tre zampe.

autriciInsieme, Federica e Vittoria hanno già lavorato in modo più che proficuo, pubblicando tra febbraio 2013 e agosto 2014 per Lite Editions la serie Victorian Solstice, quattro racconti polizieschi ambientati nella Londra vittoriana i cui titoli sono, nell’ordine: La Società degli Spiriti (pubblicato anche nella raccolta San Valentino: storie da leggersi in due, Lite Editions), La Lega dei Gentiluomini Rossi (finalista nella prima edizione del Premio John W. Polidori indetto da Nero Cafè), I Figli del Pozzo di Carne, I Fantasmi dei Natali Passati.
Sempre insieme, le due autrici amministrano dal 2009 (con pugno di ferro in guanto di ghisa dotato di punte avvelenate da Vergine di Ferro Medievale) un Gioco di Narrazione on-line omonimo (ora in stand by) all’indirizzo: www.victoriansolstice.forumfree.it. A ottobre 2015 hanno tenuto una conferenza sull’epoca vittoriana nel corso di una masterclass  su Assassin’s Creed Syndacate.

Rassegna stampa

Segui il Blog tour di Victorian Vigilante

Quando leggo i romanzi e le novelle del duo Soprani Corella, spesso rileggo molte delle descrizioni che hanno contribuito a rapire completamente il mio immaginario. Uno stile unico nel suo genere, capace di far tornare indietro il lettore e invitarlo nelle atmosfere fosche che hanno reso immortali le storie di Conan Doyle e Bram Stoker.

Leggi tutta la recensione su Sognando tra le righe

Il nostro piccolo viaggio parte dalla prima e, nello specifico, dai supereroi Marvel e DC che tanti adulti e bambini hanno affascinato e ancora catturano.
In particolare sembra che a fare colpo siano stati gli uomini in calzamaglia, Batman e il capostipite del genere: The Phantom.

Scopri tutte le leggende che hanno dato origine a Victorian Vigilante su La Biblioteca di Drusie

Mi piace moltissimo il loro stile, scorrevole ma anche bello da leggere: a tratti quasi poetico, in altri più duro.
Riescono davvero a rapirti, trascinarti nella storia e condurti per le vie di Londra cercando di unire insieme i pezzi del puzzle per saperne di più.
La particolarità delle due autrici, a mio avviso, è anche quella di non lasciar trasparire le cose troppo facilmente.

Leggi tutta la recensione su Rosa del Deserto

Di che sostanza sono fatti i fantasmi? Alcuni sono eco dolenti, brandelli di nulla fluttuante rapiti alle ombre di un vecchio castello. Altri sono rabbia crepitante, odio dirompente, un buio che consuma se stesso in un’eterna notte e brucia tutto ciò che tocca. Altri ancora sono sospiri dolenti, che raccontano di vite vissute, o di un amore troppo grande e forte perché la morte possa esserne la fine. Lo Spettro di Nebbia è fatto di acciaio.

Leggi per intero l’approfondimento dei personaggi su Il rumore dei Libri

La genesi? Federica Soprani mi telefona ed esordisce con “Ciao Mordecai” Perché? Boh? Chiedetelo a Federica. Lo ricordo perfettamente, e ricordo che risposi: “Bel nome. Ci farò un personaggio, con questo nome. E’ un nome ebreo, quindi il personaggio sarà un ebreo, un tagliatore di diamanti ebreo a Londra.” Come siamo scivolate dentro lo steampunk poi è dipeso dalla mia folle idea di voler partecipare ad un concorso di fantascienza.

Leggi tutta l’intervista a Vittoria Corella su I miei Sogni tra le Pagine

Forse non tutti sanno che Vittoria e io abbiamo iniziato a scrivere insieme in un Gioco di Narrazione da noi stesse creato e dal quale è scaturito tutto il nostro mondo vittoriano o quasi. Molti personaggi di Victorian Solstice vengono da lì, primo fra tutti Jericho. Lo stesso vale per Spettro di Nebbia e il Dottor Morse. Un giorno ci venne voglia di creare un supereroe vittoriano e Vittoria, da sempre devota alla causa dei Villain, decise di affiancargli un super-cattivo.

Leggi tutta l’intervista a Federica Soprani su Liber-Arcanus

L’approccio delle due autrici verso la suddetta tipologia letteraria è suggestivo: fa il suo esordio con la descrizione di ambientazioni surreali, sontuose e decadenti, caratterizzate da un’estetica singolare, ed è alla continua ricerca – ben riuscita – di uno stile linguistico distinto ed elegante, mai artificioso, che ha il pregio di sostenere il ritmo narrativo.

Leggi tutta la recensione su Diario dei pensieri persi

Info

Il link per il download verrà abilitato entro 48 ore dalla ricezione del pagamento. Vi verrà inviata una mail di conferma dell’avvenuto acquisto con il link alla vostra pagina personale da dove effettuare il download. Ogni download rimarrà disponibile sulla vostra pagina per 15 giorni. Per eventuali chiarimenti scrivere a: info@neropress.it.

Recensioni

One Comment

  1. […] è acquistabile direttamente a questa pagina o sui migliori store online al prezzo di euro […]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Visited 2421 times , 2 Visits today

Related Products